Una Magia Saracena

Una Magia Saracena

Una Magia Saracena (2015)

Sceneggiatura e Regia: Vincenzo Stango

Soggetto: Aldo Reggiani

Trama

In un’epoca non molto lontana da quella attuale, grazie al controllo delle informazioni, lo stato ha acquisito un grande potere. Ciò è stato possibile a causa della completa digitalizzazione di qualsiasi espressione umana e della riduzione delle relazioni tra le persone. Il controllo del potere è gestito da un malvagio tutto testa e niente cuore, che è riuscito a domniare la maggior parte degli uomini rendendoli tutti uguali, tutti omologati, tutti controllabili e tracciati.

Un gruppo di ribelli cerca di resistere e questo potere, alimentando e proponendo attività artistiche e scientifiche con l’intento di avere sempre più sostenitori. Si ostinano a scrivere a mano, a studiare i classici, a dipingere, a creare musica e soprattutto a diffondere la matematica che per loro è la massima espressione d’arte.

Leonardo, il capo dei ribelli, finisce in carcere dove, tra un interrogatorio e l’altro, inizia a raccontare la storia della matematica. Nel racconto cinematografico prendono vita personaggi famosi come Euclide, Archimede, Pitagora, Cartesio e Fibonacci, che, raccontando le loro scoperte, mettono in evidenza le innumerevoli relazioni tra arte e matematica. Tra Leonardo e i poliziotti nasce un rapporto di curiosità, mentre tra Leonardo e il Capo del potere nasce un rapporto di sfida.

La narrazione è scandita dalla vita in carcere che, tra visite, interrogatori, vita di cella e socializzazione con altri detenuti, si conclude con una condanna a morte, ma…

 

Sei un professore e vuoi richiedere un evento con la proiezione del film “UNA MAGIA SARACENA ” ? Compila il modulo e invia la richiesta informazioni!

Per info su costi e modalità di partecipazione CLICCA QUI

 


...
Loading

 

una magia saracena